Sollevamento con sistema ad H

Il sistema a carroponte è composto da un binario mobile installato tra due binari fissi. Il sistema consente di coprire, con il proprio movimento, tutta la superficie della stanza, permettendo quindi di arredarla in modo non condizionato, e di poter operare in qualunque punto di essa. È il sistema a binario più utilizzato.


Rispetto al sistema a monorotaia il sistema ad H consente di spostare la persona assistita in un qualsiasi punto interno alla stanza delimitata dai due binari fissi e non solo lungo l’asse di percorrenza della rotaia. Il montaggio del sistema è molto pratico e può essere effettuato senza limitazioni dovute ai materiali o alle tecniche utilizzate per la costruzione del soffitto, sia esso in calcestruzzo o in travi di legno o altro. Una volta montato il sistema non occupa alcun spazio a terra consentendo così la massima possibilità di movimento da parte degli assistenti sanitari o da chi presta aiuto domiciliare alla persona assistita. Anche in questo caso, come per il precedente sollevatore monorotaia, il sollevamento verticale della persona assistita è motorizzato e viene garantito da una imbracatura idonea a secondo delle singole specificità, mentre lo spostamento orizzontale, nelle 4 direzioni, avviene manualmente.

L’estrema facilità di utilizzo di questo sistema di sollevamento e trasferimento, come anche per il sistema a monorotaia, favorisce le condizioni per de-istituzionalizzare l’assistenza a pazienti cronici consentendo ai familiari di sostituirsi più facilmente agli operatori sanitari nello svolgimento di alcune operazioni. 

VANTAGGI

Massima libertà nell’arredare le stanze.
Il sollevamento si esegue nei punti dove c’è maggior spazio.
Il sollevatore si centra automaticamente sul paziente durante il sollevamento (prevenzione da piaghe).

 

DATI TECNICI

Binario in alluminio autoportante h 100.
Verniciatura a polveri epossidiche RAL 9010.
Portata massima certificata Kg 200.
Funzionamento a bassa tensione di sicurezza 36 Volt
Omologazione CE

 


Potrebbero interessarti anche