Dispositivi protesici durevoli: soggetti aventi diritto (DM 333/99)

QUALI SONO I SOGGETTI AVENTI DIRITTO a DISPOSITIVI PROTESICI DUREVOLI?
DI QUAI DISPOSITIVI POSSONO DISPORRE? (DM 332/99)

I dispositivi protesici durevoli che vengono erogati con spesa a carico del SSR come previsto dal DM 332/99 sono i seguenti:

-DISPOSITIVI SPINALI (corsetti, busti, collari, minerve)
-PRESIDI PER LA DEAMBULAZIONE (calzature ortopediche, plantari, tutori,protesi d'arto)
-AUSILI E PRESIDI PER LA LOCOMOZIONE (stabilizzatori, carrozzine)
-PROTESI ACUSTICHE, FONETICHE E PRESIDI PER LA COMUNICAZIONE
-PROTESI OCULARI E PRESIDI PER NON VEDENTI ED IPOVEDENTI
-PROTESI MAMMARIE
-AUSILI ANTIDECUBITO E LETTI ORTOPEDICI
-APPARECCHI PER LA RESPIRAZIONE
-APPARECCHI PER IL SOLLEVAMENTO (montascale mobile)
-AUSILI PER INIEZIONI (microinfusori per terapia ferrochelante)

I soggetti residenti  nell' ASL di Milano (Milano Città e comuni di Sesto San Giovanni, Cinisello Balsamo, Cusano Milanino, Cologno Monzese Bresso, Cormano) che, avendone necessità a giudizio del medico specialista, hanno diritto  alla fornitura di dispositivi medici durevoli (DM 332/99) con spesa a carico del SSR sono i seguenti:

- GLI INVALIDI CIVILI, DI GUERRA E PER SERVIZIO, PRIVI DELLA VISTA E I SORDOMUTI con invalidità riconosciuta superiore ad un terzo limitatamente ai presidi  e ausili correlati alla patologia invalidante specificata sul verbale d' invalidità, i minori di anni 18 che necessitano di unintervento di prevenzione, cura e riabilitazione di una invalidità pemanente.
- GLI ISTANTI IN ATTESA DI ACCERTAMENTO DI INVALIDITA'  CIVILE che si trovino in condizioni cliniche di non autosufficenza (Legge 18/80 accompagnamento)
- GLI ISTANTI IN ATTESA  DI RICONOSCIMENTO DELL' INVALIDITA' CIVILE CUI, in seguito all'accertamento sanitario effettuato dalla commissione medica dell' ASL, sia stata riscontrata una menomazione che comporta una riduzione della capacità lavorativa superiore ad 1/3, risultante ai verbali di cui all' art. 1, comma 7, Legge 15/10/1990, n. 25
- LE PERSONE AMPUTATE E SOGGETTI CHE HANNO SUBITO INTERVENTO DI LARINGECTOMIA E TRACHEOTOMIA (solo cannule) MASTECTOMIA E INTERVENTO DEMOLITORE DELL'OCCHIO CON SPECIFICA CERTIFICAZIONE MEDICA RIFERITA ALL'INTERVENTO SUBITO (DM 332/99)
- i RICOVERATI PRESSO STRUTTURA ANITARIA ACCREDITATA, PUBBLICA O CONVENZIONATA, per i quali il medico responsabile dell'unità operativa certifichi la contestuale necessità ed urgenza dell'applicazione di una protesi, un ortesi o di un ausilio prima della dimissione, per l'attivazione tempestiva di un progetto riabilitativo (Mod.03 e piano Terapeutico) a fronte di una menomazione grave e permanente.
Contestualmente alla fornitura delle protesi o dell' ortesi deve essere attivata la procedura per il riconoscimento d'invalidità.

L'Assistenza Protesica agli invalidi del lavoro è invece erogata dall'INAIL (http://www.inail.it) secondo precise disposizioni di legge.

Per quanto concerne gli ospiti di Residenze Sanitarie (RSA e RSD), i medesimi hanno diritto esclusivamente all’erogazione di presidi personalizzati.




Vuoi maggiori info? contattaci al 02.6173566




Richiedi una consulenza



Leggi tutte le NEWS