Come dormire bene

Aria poco sana, onde elettromagnetiche, cattiva alimentazione, stress... dormire bene oggi è davvero un'impresa e il cattivo sonno sta diventando una brutta costante di molte persone. Ecco dei semplici consigli.

Dormire bene è fondamentale.

Banale vero?
Eppure non tutti ci riescono. Oggi, i problemi legati al sonno sono davvero infiniti.
Stress, agitazione, alimentazione, problemi respiratori. Il fatto è che la salute e la qualità della vita ne risentono profondamente.
Il sonno è l'unico momento ristoratore per il nostro organismo. E' come far benzina. Prova ad immaginare se, alla tua auto, ogni giorno buttassi nel serbatoio benzina mista a sabbia!

Ora, sappiamo che il tempo e gli impegni quotidiani ci rendono difficile ogni cosa, ma proviamo a seguire delle semplici regole:

Imparare a rilassarsi

Prova a fare un piccolo esercizio prima di cenare. bastano 10 minuti.
Stenditi su un materassino, chiudi gli occhi, respira profondamente e prova a sentire l'aria che passa dalle tue narici, la sensazione di caldo e freddo che provi nel naso.
Ascolta il suono del respiro. Fai entrare molto lentamente l'aria nel tuo corpo, fino a riempire completamente i polmoni. Immagina il percorso delle molecole che dal naso arrivano fino all'ultimo degli alveoli.
E pensa a quanto ossigeno si stanno godendo in quel momento! Una cosa che non avviene mai durante la giornata.
I nostri respiri sono sempre corti e affannosi!
Altrettanto lentamente fai scivolare tutta l'aria fuori dal naso, fino a svuotarti completamente.
Sei sdraiato a pancia in su. Passa in rassegna, nella tua mente, tutti i punti di contatto fra il tuo corpo e il pavimento. Calcagni, polpacci, glutei, spalle, le mani, i gomiti e la nuca.
Soffermati a pensare ad ogni singolo pezzo del tuo corpo, a quanto peso esercita sulla superficie.
Prova anche il materassino MYSA  può fare davvero miracoli.

Non abbuffarti

Non mangiare come se non ci fosse un domani! La cena dovrà essere leggera. Non consumare alcol in modo eccessivo, bibite ed eccitanti.
Prediligi carboidrati integrali, proteine e frutta.
Prova un pò di mandorle ed avena. Rilassano i muscoli e hanno un effetto molto tranquillante.
Un bagno o una doccia, prima di dormire, sono fondamentali.Innanzitutto non è consigliato far la doccia al mattino: durante la notte il nostro corpo produce una sostanza oleosa che servirà poi, come protezione, ad affrontare la giornata successiva; ma soprattutto un bagno caldo è terribilmente rilassante ed è capace di sciogliere lo stress della giornata e rilassare i muscoli.
Anche qui può aiutarti un GEL con massaggio defaticante
Non dimenticare il bagnoschiuma del tuo aroma preferito.

Coccolati

Massaggia il tuo corpo con un olio naturale.
Comincia dai piedi e procedi verso l'alto. Prova a massaggiare la fronte con una goccia d'olio alla camomilla blu per favorire il rilassamento.

Ripensa alla giornata trascorsa

Trova 5 minuti per pensare alla giornata trascorsa. Ci sono state tre cose belle? un sorriso inaspettato, il pranzo particolarmente buono, una camminata. Goditi di nuovo quei momenti, ricordandoli.
E' stata una giornata pessima? Bene: una maggior ragione per sforzarsi di trovare comunque qualcosa di buono.

Una tisana

Certo, un dito di Rhum Zacapa di 23 anni o un Lagavulin Islay 16 ti mettono in pace con il mondo. Magari limitati al sabato sera, una volta ogni tanto, perchè se davvero vuoi dormire bene ti tocca la tisana.
Concilia il sonno e favorisce un dolce relax. Scegliete la melissa, la passiflora, tiglio e valeriana che facilitano il sonno; camomilla e biancospino regolano i battiti cardiaci e mitigano l'ansia.
Un cucchiaino di miele è molto benvoluto.

Leggi. Leggi tanto!

Leggere un buon libro: non c'è nulla di meglio che catapultarsi in un racconto fantastico o un una poesia. Leggere è come viaggiare, vedere cose nuove, aprire la mente e dimenticare i problemi di tutti i giorni. Il tuo capo è uno scassamaroni senza precedenti? Apri un buon libro! mi vengono in mente i mondi immaginari sudamericani, strampalati e colorati di Gabriel Garcia Marquez. Vedrai che tutto il resto passerà in secondo piano.

L'ambiente ideale

Ecco uno dei punti più dolenti!
Non usare la camera da letto per mangiare o guardare la televisione. Possibilmente evita di dormire con il telefono accanto (facebook lo guarderai domani mattina, non scappa).
Devi sapere che tutti gli apparecchi elettronici producono campi elettromagnetici.
Spegnete il WiFi, tanto non vi servirà nelle ore notturne!
Inutile dire che se fumi in camera, i guai, te li vai a cercare. L'ambiente dev'essere accogliente e ben areato, scegli dei colori che ti trasmettano pace e tranquillità.
Mantieni lenzuola sempre fresche e pulite, presta attenzione agli acari con i giusti prodotti.
Anche reti e materassi hanno la loro fondamentale importanza.
Infine non tenere il riscaldamento troppo alto, la temperatura ottimale è tra i 18 e i 20 gradi e umidifica l’aria per avere il giusto grado di umidità, ovvero 35-45% (l’aria troppo secca può provocare difficoltà di respirazione).

 

Chiama per saperne di più

6173566


Buon Riposo!

 



Leggi tutte le NEWS
SERVIZI